Primavera Sound 2005 Report (LT 07 Preview)
Stephen Malkmus - Home Alone (LT 06)
Adam Green - American Idol (LT 05)
Low... forever changes (LT 05)
Revisionismi: J Mascis - Martin And Me (LT 05)
Sono un ribelle, mamma (Write Up n.2)
Tra le pareti (www.julieshaircut.com)
Broken Social Scene: all in the family (LT04)
Revisionismi:Weezer-Pinkerton (LT04)
Le parole che non ti ho detto (MarieClaire feb 05)
Revisionismi: Scisma-Armstrong (LT03)
Meg: essenza multiforme (LT03)
Greg Dulli e Manuel Agnelli: Matrimonio all'italiana (LT03)
American Music Club e R.E.M.- Once were warriors (LT03)
La lunga estate dei folletti (LT02)
Not tomorrow!No manana!Today! (LT02)
Blonde Redhead sulle ali della farfalla (LT01)
Oltre la traversa (Il Mucchio Selvaggio 2002/2003)


Weeds



venerdì, settembre 30, 2005

Mettete i fiori nei vostri cannoni... e levate la droga dalla tazza di Aquaro.

Non voglio rubare il lavoro agli Oltristi, ma Aquaro sta toccando vette di innarrivabile e involontaria comicità.

Passi dire che i Franz Ferdinand hanno sfornato "una dozzina di ballad schizzate di pseudo grunge", ma il pistolotto contro Nick Hornby nella recensione dei Soulwax (comprate il Venerdì di Repubblica, se volete leggerlo) è veramente imbarazzante.

Quello che non riesco a capire è perché nessuno si sia preso l'onere di spiegargli che c'è una differenza fondamentale tra Too Many DJ'S, canzone dei Soulwax, e 2 Many DJ'S, (manco troppo) side project degli stessi e soprattutto: se cerchi di fare le pulci ad una persona che secondo te ha commesso un errore, fallo almeno senza essere tu il primo a sbagliare mettendo al singolare un nome (e un titolo) che sono sempre stati al plurale.

3 Comments:

Anonymous wowie zowie said...

ho sempre apprezzato il fatto che acquaro dedicasse la maggior parte dello spazio delle recensioni su la repubblica a questo tipo di dischi. però, porca zozza, spesso e volentieri (come in questo caso) scrive davvero delle puttanate epocali!

7:52 PM  
Blogger colas said...

più che altro: non capisco se è meglio scrivere di dischi del genere, in un giornale di enorme visibilità, ma senza capirci nulla, oppure non scriverne proprio.

10:40 PM  
Anonymous wowie zowie said...

io direi che è meglio scriverne, pur capendone poco o niente.

2:38 AM  

Posta un commento

<< Home

Powered by Blogger



My Feed by Atom
My Feed by RSS


Mp3 and video links posted on this site are for evaluation purposes only. If you like them, buy the CDs and support the artists. Questo blog non rappresenta alcuna testata giornalistica. Anzi, non rappresenta proprio un cazzo.

webmastra: vale