Primavera Sound 2005 Report (LT 07 Preview)
Stephen Malkmus - Home Alone (LT 06)
Adam Green - American Idol (LT 05)
Low... forever changes (LT 05)
Revisionismi: J Mascis - Martin And Me (LT 05)
Sono un ribelle, mamma (Write Up n.2)
Tra le pareti (www.julieshaircut.com)
Broken Social Scene: all in the family (LT04)
Revisionismi:Weezer-Pinkerton (LT04)
Le parole che non ti ho detto (MarieClaire feb 05)
Revisionismi: Scisma-Armstrong (LT03)
Meg: essenza multiforme (LT03)
Greg Dulli e Manuel Agnelli: Matrimonio all'italiana (LT03)
American Music Club e R.E.M.- Once were warriors (LT03)
La lunga estate dei folletti (LT02)
Not tomorrow!No manana!Today! (LT02)
Blonde Redhead sulle ali della farfalla (LT01)
Oltre la traversa (Il Mucchio Selvaggio 2002/2003)


Weeds



lunedì, maggio 08, 2006

Protected From The Rain (un cazzo di post a punti per un blog in fase di stanca)


_Glueing All The Fragments è il nuovo singolo degli Yuppie Flu. Quello con il video pucci pucci. Ora è anche un EP, scaricabile gratuitamente dal sito di Rockit. Contiene: il brano in questione, una cover dei Low (Cue The Strings) e una dei Flaming Lips (Slow Nerve Action), più un brano tratto da "Yuppie Flu At The Zoo" risuonato da capo a piedi (Silver Rain). Qui.
Su YouTube si trova anche un video di One Shot, girato (sarebbe meglio dire montato) da Kyle (membro dei Fuck e neochitarrista, appunto, di Yuppie Flu).

_ Il bello di Internet è tutto in quelle piccole imprese folli e all'apparenza inspiegabili. Ad esempio: un pazzo di nome Salmon ha aperto un blog interamente dedicato alle b-side dei Blur del periodo Coxon. Dalla prima all'ultima, non ne manca proprio nessuna (ed io consiglio di non perdere Tame).

_ Il 14 febbraio del 2ooo gli Scisma suonavano live negli studi di Radio Due. Io c'ero e di quella sera ho un ricordo dolce ed al tempo stesso amaro. Il 14 febbraio del 2000 gli Scisma erano ancora un gruppo. Il giorno dopo, praticamente, non più. Peccato, sarebbero diventati grandi.
Lo sono stati lo stesso. (Ascolta gli Scisma live a Radio Due su TheSadPandas)

_ Nonostante non sia molto in buoni rapporti con suoni di un certo tipo, ho sempre avuto un forte debole per i Tool. E' uscito da pochissimi giorni il loro nuovo album ("10000 Days") e fra poco più di un mese saranno in tour in Italia. Questo filmato mostra per filo e per segno cosa sono capaci di fare.

_ A praposito di dischi nuovi freschi freschi, consiglio di buttare un orecchio su Semifinalists e Think About Life. Meritano.

_ Come qualcuno di voi già saprà, Larsen, il programmino televisivo di cui sono coautore ombra, passa dall' undici maggio in prima serata per tre puntate speciali di un'ora l'una. Gli ospiti che suoneranno live in studio saranno: i Beaucoup Fish (giovane gruppo italiano di buone speranze), i Perturbazione e Paolo Benvegnù. Com'è come non è, è possibile assistere in diretta alla trasmissione nel simpatico ruolo di pubblico (parlante o semplicemente battente di mani, piedi e quello che vi pare a voi).
Per maggiori informazioni, fate un giro qui.

_ Questo post è dedicato a Grant McLennan dei sempre grandissimi Go-Betweens. Buon viaggio.

4 Comments:

Anonymous Strueia said...

Toastmaster mi è piaciuto tanto (non è piaciuto a tutti quelli che conosco)...quale altro disco posso prendere dei Yuppy Flu ?

12:05 PM  
Blogger colas said...

sicuramente Days Before The Days.
E' nettamente il loro album migliore

12:11 PM  
Blogger colas said...

Scusa: Days before the day

12:12 PM  
Anonymous kokko said...

gli Scisma...
che bell'emozione che mi hai regalato.
oltretutto in concomitanza con l'ulteriore conferma all'idea che i Baustelle siano veramente fuffa (il live al primo maggio... semplicemente inguardabili) mi hai ricordato questa band che faceva musica alternativa e pop allo stesso tempo, con testi profondi e mai banali, e con un live act da panico.
grazie!
Kokko

5:43 PM  

Posta un commento

<< Home

Powered by Blogger



My Feed by Atom
My Feed by RSS


Mp3 and video links posted on this site are for evaluation purposes only. If you like them, buy the CDs and support the artists. Questo blog non rappresenta alcuna testata giornalistica. Anzi, non rappresenta proprio un cazzo.

webmastra: vale