Primavera Sound 2005 Report (LT 07 Preview)
Stephen Malkmus - Home Alone (LT 06)
Adam Green - American Idol (LT 05)
Low... forever changes (LT 05)
Revisionismi: J Mascis - Martin And Me (LT 05)
Sono un ribelle, mamma (Write Up n.2)
Tra le pareti (www.julieshaircut.com)
Broken Social Scene: all in the family (LT04)
Revisionismi:Weezer-Pinkerton (LT04)
Le parole che non ti ho detto (MarieClaire feb 05)
Revisionismi: Scisma-Armstrong (LT03)
Meg: essenza multiforme (LT03)
Greg Dulli e Manuel Agnelli: Matrimonio all'italiana (LT03)
American Music Club e R.E.M.- Once were warriors (LT03)
La lunga estate dei folletti (LT02)
Not tomorrow!No manana!Today! (LT02)
Blonde Redhead sulle ali della farfalla (LT01)
Oltre la traversa (Il Mucchio Selvaggio 2002/2003)


Weeds



sabato, settembre 09, 2006

Sei il solito baluba (la madre di tutte le serie televisive).

Il problema degli intellettuali, quelli veri, è il non riuscire quasi mai a divincolarsi dai preconcetti e dallo snobismo che la cultura accademica, in un certo senso, impone loro.
Capita per cui spesso che le "menti migliori di questa generazione" (e di quelle precedenti), gli esseri evoluti che dovrebbero contribuire a proiettare il paese verso il futuro, arrivino ultimi ed in ritardo su alcuni fenomeni in grado di incidere e modificare per sempre la cultura pop.

Le serie televisive sono sempre state considerate come sorelline minori del Cinema.
Solo negli ultimi anni sono riuscite a guadagnare rispetto e credibilità.
Per cui è doveroso fare un salto all'indietro e tornare all'epoca in cui tutto doveva essere ancora scritto.
Twin Peaks non era ancora stato metabolizzato.
Lost era forse solo un'idea nella testa del suo autore.
Le Casalinghe Disperate non erano né casalinghe e né disperate, ma lavoravano come entreinause nel locale più sciccoso di Wisteria Lane.
Addirittura McGyver era solo un ragazzino con una passione esagerata per il meccano.

Eppure un manipolo di coraggiosi rischiava e sperimentava, riscrivendo inconsapevolmente l'intera storia della televisione.
Sto parlando degli autori e del cast di "Sogni d'amore".
Meglio conosciuta come "la telenovela piemontese".
Il capolavoro indiscusso degli anni '90 italiani che ora torna alla luce dopo un periodo lunghissimo di oscurantismo.
Ecco qui l'episodio pilota, quello della rivelazione:


E qui c'è un'esaustiva raccolta di alcune delle migliori puntate.

ATTENZIONE (update): Le puntate mancanti!

Mi piace pensare che questi misconosciuti attori riescano finalmente a raggiungere la gloria che meritano ed arrivare in alto.
Talmente in alto da potersi sedere alla "destra del padre".
Jessi Malò, ovviamente.


(Per quelli che non c'erano, o non ricordano, si sta parlando dell'epopea di Mai Dire Tv.La migliore trasmissione della Gialappa's Band. Quella di Lorenz, del Mago Gabriel, di "Licantropo", Michele Giordano e Concetta Mobili, per capirci).
Facciamo Fiky Fiky insieme, dai!

13 Comments:

Blogger Paso said...

grazie di cuore colas :)

ma ti ricordi la scena in ascensore con lo scambio dei numeri di telefono? e la puntata con il mago gabriel come ospite?

3:48 PM  
Blogger colas said...

la puntata con Gabriel c'è!
è la 10.
Ma va tenuta d'occhio anche la 31 con la svolta gay della trama.
E comunque: 69-69-69
;D

3:53 PM  
Blogger sadpandas said...

Uggesù cosa hai ripescato...
Meraviglioso. Quegli interni da realismo democristiano. Lui col capello lungo dietro e l'immancabile combinazione giacca nera di panno con spilla/camicia bianca inamidatissima. L'accento piemontese *pesantissimo* che né la Magda di Foooòrio né il Moriarty dello Sherlock Holmes dello studio Pagot hanno mai superato.
Storia.

4:05 PM  
Anonymous disorder said...

ahahah!!! La telenovela padana di Mai Dire Tv! Credo che questo sia il momento in cui ho più maledetto il non poter accedere a Youtube...

4:12 PM  
Anonymous manuconta said...

noooo...
noooo...
...il tunnel!!!
non vedrò mai più la luce, lo so!
non si può essere così perfidi...
ODIAVO quella telenovela perchè non ho mai saputo come andava a finire...e non c'è nessuno che me lo dice adesso!?!?!
e poi non si possono saltare le puntate dalla 4 alla 6 e poi direttamente alla 10...cattivi!

4:29 PM  
Anonymous countryfeedback said...

EPOCALEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Ero un drogato del Licantropo e della telenovela e di Gabriel e di Lorenz....che spettacolo!!!

Grazie per averli riesumati, meritano gloria eterna.

5:55 PM  
Blogger Blutarsky said...

Mi inchino di fronte a tale delirio televisivo. Che ricordi!

12:25 PM  
Anonymous sarak said...

Le chiacchierata sul divanetto... ahahhahaha

2:09 PM  
Blogger carlo said...

sbellicarsi di domenica. bwahahahahahah!

4:08 PM  
Anonymous pix said...

Beh, meriti un monumento per aver ricordato quella perla di programma tv che si chiamava maidiretv.
"Ecco il mago Gabriel: il mago più famoso del suo condominio"
Che tempi, che tempi

7:21 PM  
Blogger EmmeBi said...

Non ho parole!
A quell'epoca registravo di tutto in tv e ogni volta he veniva qualcuno a casa non potevo non fargli vedere queste primizie.
Risultato: conosco ancora a memoria tutti i dialoghi.

10:20 PM  
Anonymous alessandro said...

Grazie.
Certe cose sono indimenticabili, come un numero di telefono che fa 696969.

a.

10:57 AM  
Anonymous Andrea said...

Ragaz, "Mai dire TV"... la telenovela piemontese... che ricordi.
Quella trasmissione mi ha fatto (e mi fa) talmente ridere che ho deciso di dedicarle un sito:
http://www.maidiretv.info
nel quale ho raccolto tutto il materiale possibile e immaginabile.
Vale una visita: risate assicurate.

12:18 PM  

Posta un commento

<< Home

Powered by Blogger



My Feed by Atom
My Feed by RSS


Mp3 and video links posted on this site are for evaluation purposes only. If you like them, buy the CDs and support the artists. Questo blog non rappresenta alcuna testata giornalistica. Anzi, non rappresenta proprio un cazzo.

webmastra: vale