Primavera Sound 2005 Report (LT 07 Preview)
Stephen Malkmus - Home Alone (LT 06)
Adam Green - American Idol (LT 05)
Low... forever changes (LT 05)
Revisionismi: J Mascis - Martin And Me (LT 05)
Sono un ribelle, mamma (Write Up n.2)
Tra le pareti (www.julieshaircut.com)
Broken Social Scene: all in the family (LT04)
Revisionismi:Weezer-Pinkerton (LT04)
Le parole che non ti ho detto (MarieClaire feb 05)
Revisionismi: Scisma-Armstrong (LT03)
Meg: essenza multiforme (LT03)
Greg Dulli e Manuel Agnelli: Matrimonio all'italiana (LT03)
American Music Club e R.E.M.- Once were warriors (LT03)
La lunga estate dei folletti (LT02)
Not tomorrow!No manana!Today! (LT02)
Blonde Redhead sulle ali della farfalla (LT01)
Oltre la traversa (Il Mucchio Selvaggio 2002/2003)


Weeds



giovedì, novembre 23, 2006

Continuavano a chiamarla "Corazzata Potemkin"



Il disco più atteso dell'anno. Dicono.

Una cagata pazzeca.
Secondo me, eh!

Ascolta: Skeleton e altre tracce del disco in streaming su The Hype Machine.

12 Comments:

Anonymous onanrecords said...

Anche secondo me.

2:07 PM  
Anonymous subliminalpop said...

Io al pirmo ascolto sono rimasto sorpreso (leggasi schifato) dalla voce e anche la musica mi sembrava molto moscia. Poi da qualche parte ho letto che gli audio che sono girati in questi giorni sulla rete non sono quelli definitivi oppure centra qualche metodo di registrazione audio, mah... la copertina mi piace però!

3:33 PM  
Blogger colas said...

Ma infatti non ci si dovrebbe mai fidare di un leak, ma chi ha detto che...
:D

3:56 PM  
Blogger colas said...

e comunque ci sono dei pezzi del disco che mi piacciono molto (The Prayer, per dirne una), ma le cose alla muse (quelle chitarre! io odio quelle chitarre!)proprio non le tollero.

3:59 PM  
Anonymous Lifespotter said...

Beh, già quello prima non è che brillasse di chissà quale luce..si salvavano 2 pezzi 2, dai!

7:01 PM  
Anonymous bollA said...

cioè, uno si sbatte da giorni, per trovare un fottuto link di megaupload che funzioni, finalmente lo trova, poi alle 19.21, alla decima ora di lavoro, dice "va, andiamo a vedere cosa dice di bello colas", e legge che il disco che è lì bello pronto, ancora in formato rar, "potrebbe essere" una cazzata pazzesca. ottimo, pensavo peggio.

7:29 PM  
Blogger JunkiePop said...

si che già l'altro..

10:04 PM  
Blogger colas said...

L'altro al primo ascolto mi aveva abbastanza annoiato.
Bei singoli e poco altro.
Con il tempo mi è salito tantissimo, è un bel disco, con una produzione un po' così, ma con delle canzoni ottime.
In più i Bloc Party sono tra i pochi gruppi di quella scena ad avere influenze diverse( la psichedelia)e un po' più rischiose.

10:44 AM  
Anonymous Frantza said...

A me piacciono molto le prime 3 canzoni. Il resto devo ancora digerirlo.

8:20 PM  
Blogger JR said...

amme ma pare na strunzata de dishco

poi..

7:12 PM  
Blogger colas said...

pureamme.
tiè

7:17 PM  
Blogger JR said...

cioe'
han dei bravi produttori... ma forse producono tutto... e di piu' ed alla fine non riesco piu' a capire se davvero e' un disco di una band...o di un produttore che porta per mano una band

nella seconda delle ipotesi preferisco avril lavigne..ha un gran team produttivo.

nella prima ipotesi preferivo il primo album

in tutte due i casi
preferivo il primo album questo non mi sembra agli stessi livelli..e' un peccato se ne hanno ne daranno in futuro.
stop, dimentica!

1:24 AM  

Posta un commento

<< Home

Powered by Blogger



My Feed by Atom
My Feed by RSS


Mp3 and video links posted on this site are for evaluation purposes only. If you like them, buy the CDs and support the artists. Questo blog non rappresenta alcuna testata giornalistica. Anzi, non rappresenta proprio un cazzo.

webmastra: vale