Primavera Sound 2005 Report (LT 07 Preview)
Stephen Malkmus - Home Alone (LT 06)
Adam Green - American Idol (LT 05)
Low... forever changes (LT 05)
Revisionismi: J Mascis - Martin And Me (LT 05)
Sono un ribelle, mamma (Write Up n.2)
Tra le pareti (www.julieshaircut.com)
Broken Social Scene: all in the family (LT04)
Revisionismi:Weezer-Pinkerton (LT04)
Le parole che non ti ho detto (MarieClaire feb 05)
Revisionismi: Scisma-Armstrong (LT03)
Meg: essenza multiforme (LT03)
Greg Dulli e Manuel Agnelli: Matrimonio all'italiana (LT03)
American Music Club e R.E.M.- Once were warriors (LT03)
La lunga estate dei folletti (LT02)
Not tomorrow!No manana!Today! (LT02)
Blonde Redhead sulle ali della farfalla (LT01)
Oltre la traversa (Il Mucchio Selvaggio 2002/2003)


Weeds



domenica, maggio 06, 2007

I Want a New Drug

Mi vergogno a dover scrivere un post come questo.
Ed in cuor mio avevo sperato fortemente di non doverlo fare mai.
E invece... invece il fatto di avere un blog da così tanto tempo, la scelta di portarlo avanti in un certo modo ed il tempo che in un modo o nell'altro finisco per dedicarci, rende impossibile tenere chiusa fra quattro mura anche una cosa che forse, forse, era il caso lasciarci.

E' che siamo abituati a considerare i problemi per quello che sono, solo quando ci sbattiamo contro e ne paghiamo lo scotto in prima persona.
Come se le cose esistessero solo nel momento in cui le vediamo.
E' proprio l'illusione che non siano lì da sempre che ci fa andare avanti e ci illude di essere completi. Ma non è così. Le cose esistono ed i problemi pure.
E forse sarebbe il caso di ricordarselo sempre, soprattutto quelle volte in cui si casca nel tranello del giudizio facile ed affrettato nei confronti degli altri.

"Hai visto? Guarda come si è ridotto! Ma è un cretino. Non sai i soldi che spende per quella roba. Che poi, voglio dire, un'ora ti farà pure stare bene. Ma poi..."

Quante volte abbiamo detto frasi del genere mentre osservavamo dal di fuori le cazzate in cui inciampavano i nostri amici?
Tante. Troppe.
Talmente tante da non poter fare a meno di sentirsi ridicoli nel momento in cui ci rendiamo conto di essere caduti negli stessi vizi.
Perché sì, è un po' di tempo che le cose hanno preso una piega strana.
Che faccio fatica a ritrovare la direzione giusta per la mia vita e che, purtroppo, finisco per rovinare anche quella delle persone a cui voglio più bene.

E' iniziata in maniera normale, come penso succeda a tutti.
La prima volta che la usi è per divertirti. Stai sveglio fino a tardi e non senti la stanchezza. Ti senti invincibile, socievole. Perfino bello.
Ti senti meglio di quello che in realtà sei. E allora cominci ad esagerare. A vivere solo per lei.
A contare i minuti che ti separano dalla prossima botta e a mal considerare tutto quello che c'è in mezzo. Quella roba che si chiama vita.

Ma niente. Ormai indietro non puoi più tornare.
Hai fatto delle scelte e ne paghi le conseguenze.
Fino in fondo.
Ed alla fine ti rendi conto che quello che dicevano in TV, quella roba che pensavi fosse solo una cazzata per tenere buone le massaie, in realtà è la verità: non è facile uscire dal tunnel.
Il tunnel di Guitar Hero II.

11 Comments:

Anonymous onanrecords said...

Qualcuno doveva pure fare outing prima o poi.

Io nel tunnel ci sono entrato con Guitar Hero I però quando è arrivato il II e ho capito cosa poteva significare suonare in 2 la mia vita è cambiata.
Sopratutto perchè il mio "bassista" è mio figlio.

Dico solo che con la Gibson Sg nera a tracolla quando ho sbloccato Children Of the Grave dei Black Sabbath mi son sentito così Tony Iommi che per un attimo ho pensato di tagliarmi una falange........

E' un Tunnel.....

11:21 PM  
Anonymous colas said...

eh, è fantastico.
Io e la mia ragazza per ora facciamo i turni (l'abbiamo comprato oggi), ma abbiamo già programmato l'acquisto di un secondo controller.
Voglio sbloccare War Pigs!
:)

11:27 PM  
Anonymous onanrecords said...

Conviene cercare il primo anzichè la chitarra singola. Costa poco di più e hai un sacco di altri brani.

1:47 PM  
Anonymous oyster_g said...

uffffff.....quando passo da roma vengo a trovarvi!!!!
lo voglio anche ioooo

2:39 PM  
Anonymous colas said...

ehehehehe
:D

3:11 PM  
Anonymous gigi said...

[OT] però sticazzi per 8 euri pretendo la sostituzione di bob marley con una monografia sui guided by voices (sempre a firma tua ;-)).
scherzi a parte l'articolo sui pavement è molto bello e me lo sono proprio goduto.
bella lì
!g

9:03 PM  
Anonymous colas said...

ehehe
Però l'articolo su Marley è molto bello.
Meglio del mio (ma ci vuole poco)

10:12 PM  
Anonymous Strueia said...

A metà post ho pensato "possibile che si droghi e non abbia mai offerto ???"...ma che gioco è ?! Lo voglio pur'io !
L'articolo su Marley non l'ho capito forse perchè :
1)Non capisco un cazzo di natura
2)Ero stanco
3)E' scritto,non dico male,ma strano !
4)Ero in treno ed ero stanco
5)Di Marley non c'ha capito un cazzo nemmeno Marley !!!
Ho letto l'articolo sui Pavement,poi a metà avevo finito di cagare già da un pezzo (nel senso che lo stavo leggendo in bagno) e l'ho lasciato...ma giuro di riprenderlo...alla prossima seduta !!!!

Augh !

10:59 PM  
Anonymous Anonimo said...

ma come si gioca con il guitar hero? bisogna andare a tempo con la musica?

turbohomie

2:48 AM  
Anonymous onanrecords said...

Si, War Pigs ovviamente (Children Of The Grave è stato un lapsus).

8:43 AM  
Anonymous stru(jey)a said...

Correggo.Ho riletto l'articolo su Marley...non c'avevo capito un cazzo io sul treno !

12:04 PM  

Posta un commento

<< Home

Powered by Blogger



My Feed by Atom
My Feed by RSS


Mp3 and video links posted on this site are for evaluation purposes only. If you like them, buy the CDs and support the artists. Questo blog non rappresenta alcuna testata giornalistica. Anzi, non rappresenta proprio un cazzo.

webmastra: vale