Primavera Sound 2005 Report (LT 07 Preview)
Stephen Malkmus - Home Alone (LT 06)
Adam Green - American Idol (LT 05)
Low... forever changes (LT 05)
Revisionismi: J Mascis - Martin And Me (LT 05)
Sono un ribelle, mamma (Write Up n.2)
Tra le pareti (www.julieshaircut.com)
Broken Social Scene: all in the family (LT04)
Revisionismi:Weezer-Pinkerton (LT04)
Le parole che non ti ho detto (MarieClaire feb 05)
Revisionismi: Scisma-Armstrong (LT03)
Meg: essenza multiforme (LT03)
Greg Dulli e Manuel Agnelli: Matrimonio all'italiana (LT03)
American Music Club e R.E.M.- Once were warriors (LT03)
La lunga estate dei folletti (LT02)
Not tomorrow!No manana!Today! (LT02)
Blonde Redhead sulle ali della farfalla (LT01)
Oltre la traversa (Il Mucchio Selvaggio 2002/2003)


Weeds



venerdì, settembre 21, 2007

The blues is still number one, but I play: "Adesso Tu"!



E' la notizia del giorno.
L'unione tra due mondi finora distantissimi.
Eros Ramazzotti, l'uomo dall'adenoide impazzita, e Jon Spencer, colui che ha preso la pelvica e l'ha trasformata in un topos dell'indie rock, duetteranno insieme in un brano.
La canzone si chiamerà Taxi Story e sarà pubblicata nel "mezzo nuovo/mezzo vecchio" doppio album del Ramazza, dall'evocativo titolo "e2". Eros al quadrato.
Secondo voci di corridoio il disco si sarebbe dovuto chiamare "E2Palle", ma la casa discografica ha pensato potesse essere di cattivo gusto.
L'album in questione non è nient'altro che il rip-off nostrano dell'ultimo lavoro di Miguel "Papito".
Il trucco è semplice: si prendono canzoni note, s'imbastisce alla bell'e meglio qualche inedito e si chiamano un po' di ospiti prestigiosi a condire il tutto. Minimo sforzo, massimo risultato. Vendite garantite.
Ma dove Bosè ha scelto di andare sul sicuro organizzando una vera e propria parata di star, Eros rischia un po' di più ed oltre ai soliti Ricky Martin e Santana, coinvolge gente del calibro dei Take6, Wyclef Jean, i Chieftains e "il nostro eroe". Jon Spencer.

Secondo i miei informatori, l'incontro tra i due è avvenuto nei bagni della discoteca Tocqueville di Milano. Spencer era stato portato da quelle parti alla fine di un concerto degli Heavy Trash, Ramazzotti, invece, su quei divanetti è di casa. E' lì che gira le puntate del suo reality personale:
"Cinque gnocche a sera per una Michelle".
Jon stava uscendo dal bagno, ancora con la patta sbottonata, quando si è trovato davanti Ramazzotti, piegato sul lavandino ed intento a compiere un'operazione non proprio legale.
Spencer, che di "operazioni non proprio legali" è un grande esperto, ha subito chiesto di potersi unire al festino. Eros, che di certo non è tirchio, ha fatto di meglio, mettendo in condivisione anche un paio di elementi del suo harem personale.
La serata è decisamente decollata, proprio in nome della passione che entrambi hanno per la "pussy galore", e verso l'alba Jon ed Eros si sono ritrovati da soli nella casa brianzola del popolare cantante italiano.

"Io suono la chitarra."
"Anche io suono. E canto, anche."

"Faccio una roba un po' particolare, musica delle origini rivisitata in chiave moderna."
"Ah, grande. Io ho duettato con Tina Turner!"
"Nooo, Tina! Io ho un debole per lei e per Ike."

Ed è così che si sono ritrovati in studio ed hanno dato vita al brano destinato ad essere il prossimo capolavoro della musica mondiale.
Grazie ai miei potenti mezzi, sono riuscito a recuperare parte del testo e ad ottenere l'autorizzazione per pubblicarlo qui. In anteprima.

Taxi Story (Ramazzotti/Spencer)

Sono solo nella strada e tuuu
Tu non ci sei piuuu
Guardo pioggia scendere suuu me e mi chiedo dove sei e perché
Sdadadundeee
Io spero proprio che qualcosa arriverààà e da te, da te mi porteràààà
(Qui il brano diventa uptempo. NdColas)

That's right ladies and gentleman!
You know what I am. I'm the Taxi driver.
C'mon!
Uh!
The filobus is number one. I know the filobus is number one.
But I love my yellow cab.
C'mon!
Uh!

La canzone continua per altri quattro minuti, ma è ancora presto per sapere in che modo si possa evolvere. L'unica cosa da fare è aspettare il 27 ottobre.
Ah, dimenticavo: il nuovo disco di Baglioni sarà prodotto da Lemmy.
Quel Lemmy!



("Crimine di Photoshop" a cura di Giulia).

10 Comments:

Anonymous Anonimo said...

Mentre leggevo pensavo a una tua geniale invenzione, invece è tutto vero...e secondo me è vero pure il modo in cui è andata la cosa secondo te...che tristezza...
-nordovest

10:38 AM  
Blogger JunkiePop said...

uno che sta/è stato è inconcepibile che possa accontentarsi di uno scarto di ErosE.
mi aspetto a questo punto una collaborazione di feist con irene grandi (sì che tanto va all'unplugged dei police)

11:08 AM  
Anonymous ErreFFe said...

"Sdadadundeee" mi ha fatto venire le convulsioni dalla risate!

11:20 AM  
Blogger colas said...

Marco: ti toccherà metterlo in vetrina!

Junkiepop: però c'è qualcosa di meraviglioso nella parabola di un uomo che nel giro d cinque anni è passato dal fare i dischi con Elliott Smith al farli con Ramazzotti.

Erreffe: Sdadadundee sdadudundaaaaa

11:24 AM  
Blogger colas said...

e con il senno di poi: il momento sul finale di "più bella cosa", quando dice "Ehhhh ruak en roooooò" era un chiaro messaggio subliminale per Jon Spencer

11:25 AM  
Blogger JunkiePop said...

ecco la mia frase l'ho scritta incompleta "uno che è stato/sta CON CHRISTINA MARTINEZ"
così va meglio

4:07 PM  
Anonymous onanrecords said...

Sempre tu a rivelare queste bombe eh?

Prima: Stipe - Bosè.
Ora: Spencer - Ramazzotti.

11:19 PM  
Blogger colas said...

eh, ho il radar:
http://indiessolvenza.blogspot.com/2006/03/i-keep-dolcenera-from-door.html

http://indiessolvenza.blogspot.com/2006/01/grazie-ufficio-stampa-per-le-gioie-che.html

2:09 AM  
Anonymous raymonde said...

urca! incredibile... a questo punto devo credere anche al baglioni prodotto da lemmy? :-)
ciao
ray

12:20 PM  
Blogger a. said...

ahò ma eros è culo, che fai finta di non saperlo? jon non lo sa di sicuro altrimenti col cazzo che ci cantava assieme

6:21 PM  

Posta un commento

<< Home

Powered by Blogger



My Feed by Atom
My Feed by RSS


Mp3 and video links posted on this site are for evaluation purposes only. If you like them, buy the CDs and support the artists. Questo blog non rappresenta alcuna testata giornalistica. Anzi, non rappresenta proprio un cazzo.

webmastra: vale